Sai quali sono le peggiori persone alle quali vendere?

Interessante post virale di Jack Ma, fondatore di Alibaba, che oggi è tra gli uomini più ricchi e potenti del mondo. Jack è il classico “self made man”, colui che è partito da zero, con in tasca soltanto il suo sogno. Ecco qui di seguito quanto ha detto:

Le peggiori persone alle quali vendere o con le quali avere a che fare sono le persone povere.

“Dai loro qualcosa gratuitamente, penseranno che è una trappola. Dì loro che è un piccolo investimento, ti diranno che non ne vale la pena. Dì loro di investire tanto, ti diranno che non hanno denaro.

Digli di provare cose nuove, ribatteranno che non sono sicure e testate. Digli che è un modo comune di fare business, ti risponderanno che è difficile. Digli che è un nuovo modo di fare le cose, ti diranno che è una truffa, uno Schema Ponzi o Network Marketing.

Digli di aprirsi un negozio, ti diranno che lì impegna troppo e non li lascia abbastanza liberi. Digli di dedicarsi a un nuovo business, ti diranno che non hanno le competenze.

I poveri e i falliti hanno certamente alcune cose in comune: amano cercare le cose su Google, ascoltare amici e conoscenti che sono falliti e senza speranza come loro, si fanno più seghe mentali di un professore universitario e agiscono meno di un uomo cieco.

Chiedigli cosa sanno realmente fare di valore. Non sapranno risponderti.

La mia conclusione:

Invece di agitarti e far battere più velocemente il tuo cuore, perché non agisci tu un po’ più velocemente. Invece che limitarti a riflettere sulle cose, perché non agisci e fai qualcosa.

Le persone povere lo sono e falliscono nella vita per un comportamento che hanno in comune: Passano tutta la loro vita ad aspettare.”

Jack Ma, fondatore di Alibaba.

La mia riflessione

Il post riportato qui sopra ci induce in molte riflessioni. Andando a “grattare” oltre il significato più palese ed evidente, ne possiamo trarre un insegnamento chiaro e univoco.

In sintesi, posso dire che se continui a lamentarti e a dare la colpa al mondo intero se le cose non vanno, i risultati che oggi non stai ottenendo sono solo frutto del tuo modo di pensare e agire.

La povertà indicata da Jack Ma, non è soltanto di denaro, ma è soprattutto di spirito di iniziativa, di creatività, intraprendenza e perseveranza.

Questa è la vera ristrettezza e privazione che possiamo vedere come una povertà di intelletto e di sapersi mettere in gioco.

Riparare non basta più. Cambia Marketing!

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Accedi gratis ai primi 3 capitoli di «MECCATRONICO 4.0»

Saper riparare non basta più.Cambia marcia!

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco